Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca Zona Universitaria / Via Mascarella, 98

Via Mascarella 98: Làbas occupa un appartamento che diventa "sportello sociale dell'abitare"

Occupato da Làbas appartamento al piano terra in centro storico. Il locale diventerà punto di riferimento per chi ha bisogno di informazioni sulla casa

Una nuova occupazione a Bologna. Questa volta siamo in via Mascarella, dove nella mattinata (e a un giorno dallo sgombero a Palazzo d'Accursio) Làbas ha occupato un locale al piano terra del civico 98. L'intenzione è quella di trasformare questi pochi metri quadrati in "sportello sociale dell'abitare" in centro storico, a disposizione di chiunque abbia necessità di informazioni e di aiuto sul tema della casa. "Mentre la campagna "#ioccupo" toglie dalla speculazione Acer un appartamento in via Mascarella 98 lo sportello per il diritto alla casa di Làbas blocca uno sfratto in via Marconi" - spiegano.

"I residenti nelle case Acer hanno diritto di prelazione - dice a Bologna Today Alessando 27 anni neo-laureato - ma se si abita in un alloggio popolare i redditi sono bassi, quindi come si può riscattare una casa? E' solo un modo per fare cassa".

"Inaccettabile - si legge sui volantini - che mentre l'emergenza abitativa si acuisce sempre di più, il Comune metta in vendita centinaia di immobili pubblici, dietro la scusa dello svecchiare le abitazioni Acer, si nasconde la volontà di fare cassa e dimettere il patrimonio residenziale pubblico".

Cosa ne pensa di questa occupazione? "Abbiamo tutti un sacco di problemi - ci dice un'anziana signora residente in via Mascarella - io ascolto solo la musica alla radio perchè è un momento troppo brutto. Gli studenti sono tanti e spesso abitano in nero, in case orrende e troppo care, il comune dovrebbe prevedere nuovi studentati a prezzi abbordabili e che la ricevuta rilasciata del proprietario riporti la somma pagata fino all'ultima ... lira!"

IL COMUNE DENUNCIA. Il Comune di Bologna ha gia presentato denuncia e procederà sempre in questa direzione, per gli immobili di sua proprietà. "Le case Acer sono per chi ne ha diritto", ha commenta stamane l'assessore alla Casa, Riccardo Malagoli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Mascarella 98: Làbas occupa un appartamento che diventa "sportello sociale dell'abitare"

BolognaToday è in caricamento