Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca Via Enrico Mattei

In tre sulla Smart, droga e mazza di ferro a bordo: parapiglia in via Mattei

A tutta velocità in via Mattei sulla bi-posto, ma i giovani a bordo erano tre. Tutti con una sfilza di denunce

Lunotto posteriore aperto e una testa che fa capolino. La Polizia ha fermato questa notte poco prima dell'una una Smart che sfrecciava a tutta velocità in via Mattei: com'è noto si tratta di un'auto bi-posto, ma i giovani a bordo erano tre, ai quali si è aggiunta una ragazza. Tutti sono stati condotti in questura e hanno collezionato una sfilza di denunce. 

Alla guida, un bolognese di 21 anni, già gravato da precedenti, che è stato sanzionato per eccesso di velocità, sovraccarico, per essersi rifiutato di sottoporsi al test anti alcol e droga e per porto abusivo di armi. Il veicolo era anche sottoposto a sequestro fiscale: all'interno sono stati rinvenuti una mazza di ferro di un metro e mezzo grammo di cocaina, quest'ultima appartenente, almeno da quanto riferito, a una 18enne cittadina marocchina, seduta sul sedile del passeggero, che è stata sanzionata in base all'art. 75 del DPR 309 sulle droghe. Il terzo, un bolognese di 19 anni, è stato trovato in possesso di 6 grammi e mezzo di hashish, anche per lui la sanzione in base all'art. 75.

Mentre si stava ultimando il controllo, sul posto è arrivata una ragazza, cittadina marocchina 19enne, senza precedenti, che ha detto di essere un'amica della giovane a bordo, ha cercato di farla scendere e ha iniziato a insultare gli agenti, ferendone uno: "Figli di...., pezzi di m...., vi spacco la faccia". Per lei una denuncia per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni finalizzate alla resistenza. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In tre sulla Smart, droga e mazza di ferro a bordo: parapiglia in via Mattei

BolognaToday è in caricamento