Rapina al bar di via Matteotti, 'Dammi i soldi' e lo ferisce con il coltello: arrestato 40enne

Quando, all'ennesima richiesta di denaro, un 38enne si rifiuta, lui tira fuori una coltello e lo manda all'ospedale

Era entrato più volte in un bar di via Matteotti in cerca di denaro il cittadino tunisino di 40 anni, con diversi precedenti, arrestato ieri sera alle 23 dalla Polizia.

Era già stato accontentato, ma quando, all'ennesima richiesta di denaro, un 38enne cittadino nigeriano, si è rifiutato, lui ha tirato fuori una lama: "Dammi i soldi altrimenti ti accoltello", ma non si è limitato alle minacce. Ne è nata una colluttazione, altri clienti del bar hanno tentato di fermarlo, ma l'aggressore è riuscito a fuggire. 

Gli agenti del Commissariato Bolognina-Pontevecchio, chiamati sul posto, grazie alle descrizioni e alle riprese delle telecamere del bar, lo hanno individuato in via di Corticella e lo hanno arrestato per tentata rapina aggravata e lesioni. La vittima, regolare sul territorio italiano, ha riportato tagli alle mani e all'addome ed è stata trasportata al Pronto Soccorso: la prognosi è di una settimana. Il processo per direttissima è stato fissato per oggi. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il figlio di Vasco Rossi Lorenzo si è sposato: tutta la felicità in una foto

  • Cerca di fuggire dalla gazzella dei carabinieri con l'apecar: è ubriaco

  • Grave lutto per Cesare Cremonini: morto il papà Giovanni

  • Tre appartamenti all'asta in via Amendola: il bando Invimit scade il 20

  • Incidente in via del Gomito, morto ciclista di 25 anni

  • Lutto all'Alma Mater: morto a 94 anni Alfonso Traina, professore emerito, filologo e latinista

Torna su
BolognaToday è in caricamento