Aggressione in strada: "Pugno in faccia, ho perso i sensi e due denti"

La vittima sarebbe stata deubata del contante che aveva addosso

s

Una rapina dai contorni ancora tutti da chiarire, ma che è costata cara a un 21enne residente a Monte San Pietro, aggredito l'altro giorno in via Matteotti. I fatti sono riportati nella denuncia che il giovane, cittadino italiano nato in Marocco e impiegato come parrucchiere in un altro comune della provincia, ha sporto alla Polizia.

Secondo quanto riportato dalla vittima tutto si sarebbe svolto sotto i portici di via Matteotti, nel pomeriggio del 5 gennaio: mentre stava camminando in direzione del centro il 21enne si è sentito mancare la musica negli auricolari. Sono bastati pochi attimi per capire che qualcuno gli aveva rubato il cellulare, un Iphone.

Due ragazzi però subito hanno avvicinano la vittima e hanno indicato il presunto colpevole - di origini nordafricane anche lui, che cammina poco distante assieme a due ragazze e che difatti, cellulare rubato alla mano, una volta sentitosi scoperto prende la fuga attraversando la strada.

Raggiunto poco dopo un breve inseguimento, il ladro in un primo momento -questa la versione della vittima- ha restituito il maltolto, incalzato anche dai due ragazzi che hanno aiutato il connazionale.

Subito dopo però scoppia una lite tra i presenti, e nei momenti concitati il 21enne è finito colpito dal ladro con un diretto al volto, un pugno che lo ha mandato ko. Risvegliatosi dopo lo stordimento, il giovane avrebbe ripreso a inseguire il suo aggressore, senza però riuscire a raggiungerlo. Rifugiatosi in un bar di via Matteotti, il ragazzo ha poi chiamato il 113 ed è andato in ospedale. La prognosi per il giovane alla fine sarà di una decina di giorni, ma con i due incisivi saltati per il colpo ricevuto al volto.

Sarebbe stato solo allora che il ragazzo ha realizzato come dal giubbotto mancassero ben 1200 euro, in contanti. Una cifra con la quale il 21enne avrebbe dovuto acquistare del materiale per parrucchieri da un grossista della zona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sente rumori sospetti in casa e spara, ucciso un uomo

  • Scomparso nella notte, ritrovato morto in un campo

  • Whoopi Goldberg a Bologna: da Hollywood alle osterie del centro

  • Lega: "A Bologna party universitario blasfemo, intervenga il Rettore"

  • Morti in incidenti stradali: Bologna la più colpita, diventa obbligatorio l'alcol-lock

  • Rifiuti, stop indifferenziata porta a porta: da oggi si usa solo la Carta Smeraldo

Torna su
BolognaToday è in caricamento