rotate-mobile
Venerdì, 2 Dicembre 2022
Cronaca Bolognina / Via Giacomo Matteotti

Rapina degenera: aggredito con cocci di bottiglia, 42enne in ospedale

E' successo in via Matteotti. Tutto sarebbe iniziato dal tentativo di rubare un monopattino dalle mani di una donna, la vittima è intervenuta in sua difesa ed è rimasta ferita

Caos nella serata di ieri, 6 settembre, in via Matteotti, dove la polizia ha arrestato un giovane e i sanitari del 118 hanno trasportato un uomo in ospedale.

Erano le 22.30 circa, quando, come ha ricostruito la polizia, un giovane, 27 anni, italiano di origine nordafricana, si è avvicinato e ha tentato di strappare il monopattino dalle mani di una donna, cittadina ucraina 49enne che passeggiava con il compagno. La tensione è salita, quando quest'ultimo, cittadino marocchino di 42 anni, è intervenuto per difenderla. 

Il 27enne ha raccolto una bottiglia di vetro da un cestino, l'ha spaccata a terra e l'ha utilizzata come arma. Ne è nata una colluttazione e il compagno della donna è rimasto ferito. Nel frattempo, alcuni residenti avevano già chiamato il 113.

Il 27enne è stato immediatamente bloccato dagli agenti delle volanti e ammanettato. Dovrà rispondere di tentata rapina aggravata e lesioni personali. Si trova in carcere in attesa della convalida dell'arresto. Il 42enne è stato trasportato in codice di media gravità con l'ambulanza del 118 all'ospedale Maggiore: ha riportato una ferita al collo e giudicato guaribile in 10 giorni. 

Il 31 agosto scorso, la polizia ha dovuto far fronte a due episodi simili: in via Genova, quartiere Savena dove un giovane sulla ventina è stato accoltellato e in Porta Castiglione dove è andato in scena un pestaggio che ha causato ferite gravi a un 63enne. 

Aggressione in porta Castiglione: anziano grave, 38enne accusato di tentato omicidio

Troppo alcol, lite e botte in Piazza Verdi: denunce e sanzioni 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina degenera: aggredito con cocci di bottiglia, 42enne in ospedale

BolognaToday è in caricamento