menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Mazzini: si rifugia in un bar, gli inseguitori spaccano la vetrina

Coinvolto un 29enne e la barista. quando è arrivata la Polizia del gruppo non c'era nessuna traccia. Ignoti i motivi dell'inseguimento

Singolare episodio questa mattina lungo via Mazzini. Una donna, barista presso una tavola fredda notturna ha chiamato la Polizia per denunciare una lite in corso. Secondo quanto ricostruito, sembra che un giovane di 29 anni sia entrato di corsa nel locale, supplicando la ragazza di dargli asilo, perché inseguito, e di abbassare la saracinesca e spegnere le luci. 

Stando al racconto dei due, poco dopo quattro uomini hanno prima bussato, poi picchiato con un oggetto la vetrina del bar, mandandola in frantumi. All'arrivo degli agenti però nessuno era più davanti al luogo. Il giovane 29enne, cittadino tunisino, è stato trovato irregolare e con un divieto di dimora su Bologna, e pertanto messo a disposizione dell'ufficio immigrazione.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lo sapevi che .... anche Bologna aveva un porto?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento