Via Mazzini: vede rissa in strada, scatta l'aggressione

L'uomo inseguito forse per uno sguardo di troppo. Scattano due denunce

Ha forse rivolto uno sguardo troppo attento a due persone intente ad azzuffarsi e questo gli è costato probabilmente l'aggressione subita. Polizia ieri sera in via Mazzini, dove un 46enne bolognese è stato raggiunto da alcuni calci e pugni, vergati da due uomini in evidente stato di alterazione alcoolica.

Ad accorgersi della scena altri passanti e frequentatori di un bar all'angolo, che poi hanno chiamato la polizia. In base a quanto ricostruito fino a ora i due stavano azzuffandosi per questioni non chiarite, quando al sopraggiungere del 46enne hanno rivolto verso quest'ultimo le loro attenzioni. L'uomo ha quindi cercato di allontanarsi, venendo però raggiunto da entrambi, i quali a loro volta hanno indirizzato nei suoi confronti alcuni calci e pugni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli aggressori sono stati fermati poco dopo dalla volante, mentre la vittima è stata soccorsa sul posto dal 118, per alcune contusioni superficiali. I responsabili dell'aggressione, entrambi cittadini peruviani di 29 e 33 anni, sono stati denunciati per lesioni aggravate in concorso. Il più anziano dei due inoltre è risultato irregolare sul territorio e quindi a sua volta deferito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino covid oggi: a Bologna (quasi) la metà dei nuovi contagi e decessi registrati in Regione

  • Coronavirus Emilia-Romagna, bollettino 23 maggio: +43 positivi, 193 guariti e calo dei casi attivi

  • Al fiume con gli amici, scompare tra i flutti: ragazzo trovato morto nel fiume Idice

  • Nuova ordinanza Bonaccini: da lunedì aprono centri sociali, circoli, parchi tematici e riprendono gli stage

  • Covid-19, al via le convocazioni per i test a campione: "1.000 solo a Bologna città, si viene contattati per telefono"

  • Spostamenti tra regioni in dubbio, Bonaccini: "Prudenza alta, si rischia la chiusura" 

Torna su
BolognaToday è in caricamento