Cronaca Via Oberdan

Centro storico: si accanisce contro auto e scooter poi picchia gli agenti

Un cittadino non l'ha mai perso d'occhio e ha chiamato la Polizia

Sette auto e due scooter danneggiati. E' il bilancio della notte agitata di un bolognese di 40 anni che infine è finito in manette. All'1.20 un bolognese 33enne, ha chiamato il 113 riferendo di un uomo con in mano una bottiglia che si stava accanendo sui veicoli parcheggiati tra le vie Mentana e Oberdan.

Non l'aveva mai perso d'occhio, quindi ha fornito alla Polizia "tutte le coordinate" sugli spostamenti del vandalo che infine è stato fermato in via Pescherie Vecchie.

Visibilmente ubriaco, ha ingaggiato una colluttazione con due agenti della volante che sono stati curati al Pronto Soccorso del Maggiore, con prognosi di 3 e 5 giorni. Il 40enne, con precedenti per molestie e disturbo della quiete, è stato processato per direttissima.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro storico: si accanisce contro auto e scooter poi picchia gli agenti

BolognaToday è in caricamento