menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ruba giaccone in negozio, poi la colluttazione: 22enne in manette

Un gruppo di altri tre giovani riesce a scappare. Vigilantes presi a calci e pugni, un passante cerca di intervenire

Un 22enne è stato arrestato, ieri pomeriggio, dopo essere stato riconosciuto come l'autore del furto di un giubbotto dagli scaffali del negozio Oviesse di via dei Mille.

Furto trasformatosi rapina quando il ragazzo, assieme a un compare, ha reagito con calci e pugni alle richieste del personale addetto alla sicurezza del negozio di pagare il giaccone, che il giovane nel frattempo si era indossato. Ad aiutare l'addetto alla sicurezza, cittadino del Togo classe 1982, anche un passante, bolognese di 44 anni.

A osservare la scena anche due ragazze che facevano parte dello stesso gruppo: una volta partita la colluttazione queste ultime si sono dati alla fuga, seguite a ruota dai ragazzi. Nel frattempo, una volante stava pattugliando via dei Mille: accortisi dell'inseguimento degli addetti alla sicurezza nei confronti dei giovani, gli agenti sono subito intervenuti.


I ragazzi sono riusciti tutti a dileguarsi, tranne il soggetto che indossava il giubbotto, bloccato all'incrocio con via Galliera. Per lui, cittadino rumeno, sono scattate le manette con l'accusa di rapina aggravata in concorso con ignoti. Per il giovane solo qualche precedente per reati contro il patrimonio: ora è stato portato in carcere in attesa dell'udienza di convalida.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Fagottini di mortadella caprino, miele e pistacchio

social

Crostatina ai lamponi senza glutine: la ricetta di Ernst Knam

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento