menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Navile, estrae un coltellino e minaccia i genitori disabili: arrestato pregiudicato

Era uscito dal carcere a maggio e ieri ci è tornato. Il reato è sempre lo stesso: maltrattamenti in famiglia, il protagonista anche, un bolognese di 48 anni

Era uscito dal carcere a maggio e ieri ci è tornato. Il reato è sempre lo stesso: maltrattamenti in famiglia, il protagonista anche, un bolognese di 48 anni.

Ieri sera a chiamare nuovamente il 113 è stata la sorella 45enne che era andata a far visita ai genitori in via del Navile, nell'omonimo quartiere. L'uomo, visibilmente ubriaco, dapprima aveva dato in escandescenza perché pretendeva del denaro dagli anziani genitori, due disabili di 81 e 77 anni, poi ha lanciato diverse suppellettili fuori dalla porta di casa, ha estratto un piccolo coltello e sono iniziate le minacce. 

Il 48enne era stato arrestato a dicembre del 2017 ed era appena stato scarcerato, ma aveva ricominciato a bere e ad essere violento, così è tornato alla Dozza con l'accusa di maltrattamenti in famiglia e una denuncia per minacce aggravate. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento