menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fiera: capannone abbandonato covo di spaccio e di merce rubata

A notare il viavai sabato notte intorno alle 2.30 una volante della polizia che si è appostata nelle vicinanze

Movimenti sospetti all'incrocio tra via Stalingrado e via Nuvolari: due giovani che scavalcano una recinzione per intrufolarsi all'interno di uno stabilimento abbandonato. A notare il viavai sabato notte intorno alle 2.30 una volante della polizia che si è appostata nelle vicinanze e ha assistito alla vendita di dosi di droga.

Accortisi della presenza degli agenti, cinque uomini si sono alla fuga, ma l'acquirente è stato subito bloccato. Si tratta di un cittadino marocchino di 20 anni, già gravato da precedenti, addosso al quale sono stati rinvenuti 0,63 grammi di cocaina e quindi sanzionato per consumo personale. Dopo un breve inseguimento fino a via Maserati, i poliziotti hanno fermato un altro soggetto, un cittadino marocchino di 21 anni, che aveva tentato di mescolarsi ai frequentatori della discoteca 'Numa'. Nel corso della perquisizione personale, sono stati rinvenuti 10 grammi di cocaina, un bilancino di precisione e 1000 euro in contanti. Per lui sono scattate le manette. 

L'operazione si è conclusa con l'ispezione del capannone, dove sono stati trovati televisori, telefoni cellulari, tablet e altri bilancini di precisione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

I Giardini Margherita, tra tesoretti e sorprese inaspettate

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento