Furto al supermercato, poi spunta un coltello: in manette 53enne

Tradotto in carcere in attesa del processo

Un 53enne cittadino italiano è stato arrestato ieri pomeriggio in via Oberdan per rapina aggravata e resistenza a pubblico ufficiale. Il soggetto, E.S., originario di Bari, noto tossicodipendente con molti precedenti alle spalle, è stato portato via dopo un lungo intervento da parte della polizia. Secondo quanto ricostruito l'uomo era dentro il supermercato Conad, intento a rubare alcune bottiglie di olio di oliva. Azione non sfuggita a un addetto alla sicurezza, che però al momento di bloccare il ladro è stato minacciato con un coltello, uscito fuori dalle tasche del 53enne all'improvviso.

Nel frattempo però era già stato allertato il 113: uscito dall'emporio, il soggetto è stato bloccato poco distante dalla volante. Gli agenti hanno faticato non poco per disarmare e immobilizzare il 53enne, molto agitato e aggressivo. In attesa del processo l'uomo è temporaneamente rinchiuso in carcere. Su di lui pende anche un foglio di via dalla città.

Un cittadino marocchino di 35 anni, irregolare, è finito nei guai, sempre nella giornata di ieri, per rapina impropria. E' entrato nel supermercato DPiù di via Lodovico Berti e ha portato via alcuni pezzi di formaggio e bottiglie di bevande alcoliche per un valore di 120 euro, ma quando il vigilante, un italiano di 54 anni, ha cercato di bloccarlo ha rimediato pugni e spintoni. Il tutto si è concluso all'arrivo degli agenti della volante che lo hanno denunciato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scambia la moglie per un ladro e chiama i Carabinieri

  • Ubriaca sul davanzale, cade giù dal terzo piano

  • Scossa di terremoto nella notte, avvertita anche nell'Appennino bolognese

  • E' Natale, a spasso per Bologna: le vetrine più originali

  • Perturbazione meteo, previsione nevicate: Autostrade mette in guardia

  • Neve in arrivo, non solo in Appennino: "Fiocchi anche in collina e possibili sorprese in pianura"

Torna su
BolognaToday è in caricamento