Via Ortolani: in due rapinano una donna, nei guai anche un minore

Stava parlando al telefono. Improvvisamente ha ricevuto un colpo al polso

Sono stati individuati e fermati pochi minuti dopo la rapina messa a segno da due cittadini tunisini, un 24enne e un 17enne. 

A chiamare il 113 la vittima, una 40enne originaria della provincia di Avellino, che ieri sera poco prima delle 20 si trovava in via degli Ortolani e stava parlando al telefono. Improvvisamente ha ricevuto un colpo al polso, mentre uno le ha preso dalle mani un cellulare iPhone 7, l'altro le strappava la borsa. 

Diramata la nota, una volante del commissariato Bolognina-Pontevecchio ha individuato due giovani che corrispondevano alle descrizioni: erano nascosti dietro alcuni cespugli in via Valle D'Aosta e frugavano all'interno di una borsetta. Alla vista dell'auto si sono dati alla fuga, ma sono stati bloccati subito dopo. Entrambi con precedenti, il 24enne è stato arrestato per rapina aggravata in concorso, mentre il minore è stato affidato a una comunità, dopo essere stato denunciato per lo stesso reato e per ricettazione perché trovato in possesso di un altro iPhone. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino 24 novembre: +2.501, per la prima volta flessione sui contagi settimanali

  • Emilia-Romagna verso la zona gialla, Donini: "Aspettiamo una settimana"

  • Coronavirus Emilia-Romagna: il virus picchia duro, nell'imolese morto un 45enne

  • Nuova ordinanza regionale: confermate le misure, altre attività aperte nei prefestivi

  • Covid Bologna ed Emilia-Romagna, il bollettino: l'epidemia rallenta, ma ci sono 50 morti

  • Mangia la pizza e finisce in ospedale con un filo metallico nell'esofago: due denunce

Torna su
BolognaToday è in caricamento