Lite tra coinquilini degenera: accoltellato e ferito al polmone

Non sono ancora chiari i motivi del gesto

Non sono ancora del tuto chiari in motivi che hanno portato due coinquilini a litigare tra loro l'altra sera in via Panigale a Borgo Panigale, dove l'uno dei quali alla fine ha aggredito con un fendente al petto l'altro, 35enne cittadino marocchino, provocando a quest'ultimo una lesione a un polmone.

I carabinieri del nucleo radiomobile ora sono sulle tracce dell'aggressore, che sarebbe già stato identificato. La vittima, intanto, è stata ricoverata all'ospedale Maggiore, dove gli sono stati prognosticati 30 giorni.

Per ora l'accusa è di lesioni personali aggravate, ma non è escluso che, all'esito degli accertamenti, il capo possa aggravarsi nel tentato omicidio.  un altro accoltellamento si è verificato, sempre lo stesso giorno, in via del Guasto a Bologna centro: in questo caso il presunto autore è stato fermato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mezza Italia (Emilia Romagna compresa) verso il 'giallo'. Bonaccini: "Per Natale soluzioni che evitino il tana libera tutti"

  • Il Covid fa la sua prima vittima fra i sanitari del S.Orsola: morto a 59 anni l'infermiere Sergio Bonazzi

  • Siglata nuova ordinanza. Riaperture negozi, corsi e lezioni di ginnastica a scuola: ecco cosa cambia

  • Giornata del Parkinson, le neurologhe: "Per combattere la malattia, tre tipi di terapie avanzate"

  • Dati Covid confortanti: l'Emilia-Romagna verso la zona gialla (ma non subito)

  • Mangia la pizza e finisce in ospedale con un filo metallico nell'esofago: due denunce

Torna su
BolognaToday è in caricamento