Via Petroni, accerchiato e derubato: minore in manette

Identificato poco lontano in base alle descrizioni

In tre lo hanno accerchiato e poi gli hanno strappato il telefono di mano. E' accaduto questa notte alle 3.30 in via Petroni, la via della movida in zona universitaria. 

A chiamare il 113, la vittima del furto, un italiano di 21 anni. Ha riferito agli agenti arrivati sul posto che un gruppetto di giovanissimi lo aveva accerchiato e infine lo avevano derubato del telefono.

Rapina in centro: minacciato con un coltello e derubato di 1000 euro 

La volante, in base alle descrizione, identifica poco lontano un cittadino marocchino di 17 anni che, dopo le verifiche, viene arrestato con l'accusa di furto. Al momento si trova ancora nelle celle della questura di Bologna a disposizione dell'autorità giudiziaria. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino 24 novembre: +2.501, per la prima volta flessione sui contagi settimanali

  • Il Covid fa la sua prima vittima fra i sanitari del S.Orsola: morto a 59 anni l'infermiere Sergio Bonazzi

  • Siglata nuova ordinanza. Riaperture negozi, corsi e lezioni di ginnastica a scuola: ecco cosa cambia

  • Giornata del Parkinson, le neurologhe: "Per combattere la malattia, tre tipi di terapie avanzate"

  • Dati Covid confortanti: l'Emilia-Romagna verso la zona gialla (ma non subito)

  • Mangia la pizza e finisce in ospedale con un filo metallico nell'esofago: due denunce

Torna su
BolognaToday è in caricamento