rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Cronaca Zona Universitaria / Via Giuseppe Petroni

Via Petroni: aggredito e rapinato mentre va al lavoro

Aveva le cuffiette quindi non ha sentito arrivare il suo aggressore che gli ha stretto la gola e gli ha tagliato il labbro

Si stava recando a lavoro poco dopo le 6.30, quando in via Petroni è stato aggredito e rapinato. E' accaduto il 21 gennaio, vittima un 30enne residente a Bologna che ha denunciato l'accaduto alla Polizia.

Aveva le cuffiette quindi non ha sentito arrivare il suo aggressore che lo bloccato, gli ha stretto la gola e lo ha ferito al labbro con un oggetto tagliente: "E non guardarmi in faccia" gli ha detto intimandogli di consegnare lo zaino, che poi gli ha strappato insieme al cellulare, dandosi alla fuga. 

La vittima ha chiamato il 113 e ha descritto l'aggressore come nordafricano. Sabato mattina alle 11.30 l'associazione di via Petroni e dintorni ha indetto un presidio di protesta e solidarietà, anche per "l'intollerabile situazione ambientale della zona universitaria". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Petroni: aggredito e rapinato mentre va al lavoro

BolognaToday è in caricamento