menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via del Piombo: giovanissimi 'fumano' e spacciano ai giardini, un arresto e una denuncia

Una decina di ragazzi dai 17 ai 20, tutti trovati in possesso di droga. I residenti: 'Chiediamo più controlli'

E' finita con un arresto, una denuncia e quattro segnalazioni per uso personale di stupefacenti il blitz della Polizia ai giardini Lavinia Fontana di via del Piombo, nei pressi di Piazza Carducci. 

Alle 17.30 di ieri, le volanti hanno controllato una decina di ragazzi, dai 20 ai 17 anni, seduti intorno a un tavolo: tre minori e un 20enne bolognesi sono stati trovati in possesso di hashish per un peso totale di circa 12 grammi. 

Un 17enne, nato a Parigi, è stato trovato in possesso di 43 grammi di hashish, così è stato denunciato per spaccio. Sono invece scattate le manette per un 20enne nato in città: nelle tasche aveva circa 1.200 euro. La Polizia ha perquisito anche la sua abitazione, dove ha rinvenuto 67 grammi di "fumo" all'interno di una valigia. Sul tavolo dei giardini è stata trovata altra sostanza, per poco meno di due grammi, e due "canne" già confezionate. 

I giardini Lavinia Fontana non sono soliti balzare "agli onori della cronaca" per episodi di spaccio, ma frequentatori e residenti chiedono più controlli: "Spesso si vedono nuvole di fumo e ragazzi ai tavoli, in passato, prima che i volontari se ne prendessero cura, era terra di nessuno". 

"A volte abbiamo trovato delle bottiglie con la carta stagnola per inalare le droghe - ha detto una volontaria a Bologna Today - in generale però c'è una buona frequentazione, anche se ieri, mi hanno riferito, è stato un pomeriggio complicato". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Come trasformare una finestra in un piccolo balcone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento