menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Anziana rapinata in casa sui colli di San Lazzaro: "Qui c'è gente armata"

Dopo la rapina di via Martiri di Pizzocalvo i residenti della zona residenziale parlano di sicurezza

A San Lazzaro i residenti della zona collinare sono increduli sul fatto che la zona di via dei Martiri di Pizzocalvo sia stata presa di mira dai ladri e che, per di più, abbiano minacciato, irrompendo in casa, una donna di 78 anni per portarle via un'ottantina di euro. Eppure è successo mercoledì sera e nessuno si è accorto di nulla: in due, con il viso coperto, sono entrati nell'abitazione della pensionata, mentre la malcapitata si trovava in casa, intimandole  di non urlare e lasciarli fare. 

Non è in realtà la prima volta che via Pizzocalvo finisce sulle pagine della cronaca: è successo anche la scorsa estate, a luglio, quando una coppia è stata aggredita nel giardino di casa e minacciata con un punteruolo da tre uomini. Anche in quell'occasione il bottino si aggirava sul centinaio di euro, con l'aggiunta di un orologio d'oro.

"Questi delinquenti sono stati fortunati, qui c'è un sacco di gente che detiene delle armi e che probabilmente sarebbe disposta a usarle per difendere la propria casa - a parlare un residente di via Martiri di Pizzocalvo - In questa zona, essendo verde e anche boschiva, molti hanno il cane ed essendo una strada chiusa è difficile non venire notati. E' vero anche che allo stesso modo è anche facile nascondersi. Vivo qui dal 1975 e posso assicurare che è una zona tranquilla, battuta quotidianamente dai Carabinieri: non sapevo nulla dell'episodio dell'altra sera, ma vorrei dire che se dovesse succedere a me io non esito a sparare, pur sapendo che poi i guei con la legge li avrei io...". 

Anche la signora Lucia, che è quasi coetanea della vittima ammette di non aver saputo nulla e di essere stata ben istruita sui pericoli e le truffe da evitare: "Nel nostro condominio abbiamo una scheda a codice per entrare per cui sono tranquilla. Sto quasi sempre in casa e non pensavo che queste cose succedessero anche in una zona tranquilla come questa". In ogni caso molte abitazioni negli ultimi mesi sono state dotate di impianti di sorveglianza e questo è un dettaglio che lascia intendere una sensazione di insicurezza.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Casalecchio: aperto il nuovo ristorante McDonald’s 

Salute

Più sedentari causa smartworking e Dad. La personal trainer "L'esercizio fisico è un 'farmaco', può previene malattie croniche"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento