rotate-mobile
Giovedì, 18 Agosto 2022
Cronaca Centro Storico / Via Polese

Via Polese: si lancia dal 2° piano dopo un litigio, 33enne fuori pericolo

Il bolognese che questa notte si è gettato dal 2° piano rimangono gravi, ma non è in pericolo di vita

Le condizioni del 33enne bolognese che questa notte si sarebbe gettato dal 2° piano di un condominio di Via Polese sono gravi, ma è stato dichiarato fuori pericolo. 

A mezzanotte circa, dopo che i vicini avevano sentito il litigio con la compagna, anche lei bolognese di 39 anni, con la quale viveva da tempo, si sarebbe lanciato dalla finestra.

Sul posto è intervenuta la polizia, la scientifica e l'ambulanza del 118 che lo ha trasportato all'ospedale Maggiore in codice di massima gravità (3). Secondo le prime ricostruzioni, la coppia aveva forse alzato un po' il gomito, il 33enne si sarebbe diretto verso la finestra scavalcando il davanzale per lanciarsi nel vuoto. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Polese: si lancia dal 2° piano dopo un litigio, 33enne fuori pericolo

BolognaToday è in caricamento