menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Rizzoli: ruba nel negozio e poi si avventa contro i vigilantes

Arrestato un 41enne dopo aver avuto una colluttazione con la guardia giurata. Interviene anche un militare fuori servizio

Ha cercato di uscire senza farsi notare, ma quando la guardia giurata all'ingresso lo ha fermato è partita la colluttazione. Per questo I Carabinieri di Bologna hanno arrestato un 41enne tunisino, residente a Bologna, per rapina impropria e resistenza a pubblico ufficiale.

E’ successo ieri pomeriggio in via Rizzoli, dinanzi al punto vendita Coin: un Carabiniere fuori servizio è intervenuto per dare man forte all'addetto alla vigilanza, impegnato nel trattere il 41enne.

All’arrivo dei Carabinieri, il soggetto, cittadino tunisino, gravato da precedenti di polizia, è finito in manette e la refurtiva, costituita da confezioni di profumo per un valore complessivo di alcune centinaia di euro, è stata restituita al legittimo proprietario. Dopo aver trascorso la notte in camera di sicurezza, il 41enne è stato tradotto in Tribunale per l’udienza di convalida dell’arresto.

Copione simile a Casalecchio di Reno, dove i locali Carabinieri hanno arrestato un 24enne, cittadino marocchino, senza fissa dimora, per furto aggravato ai danni del supermercato “Carrefour”, situato nel centro commerciale “Shopville Gran Reno”.

La refurtiva, costituita da un giubbotto e un paio di scarpe, che il ladro aveva asportato mediante effrazione delle placche anti taccheggio, è stata recuperata dai Carabinieri, intervenuti su richiesta del personale addetto alla sicurezza del locale. Su disposizione della Procura della Repubblica di Bologna, il giovane marocchino è stato rimesso in libertà ai sensi dell’Art. 121 del Codice di Procedura Penale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lo sapevi che .... anche Bologna aveva un porto?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento