menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pestato dopo il tentato furto in via Zamboni? 'No, sono stato aggredito a scopo di rapina'

Il 30enne ha presentato querela riferendo di essere stato aggredito non dall'amico della ragazza che aveva tentato di borseggiare qualche sera fa in via Zamboni, ma da due nordafricani che volevano rapinare lui

Malmenato dall'amico della ragazza che aveva tentato di borseggiare in via Zamboni, no, da due stranieri che lo hanno aggredito a scopo di rapina. E' questa l'ultima versione del cittadino marocchino 30enne trovato semi-svenuto e sanguinante in via Rizzoli la sera dell'8 settembre scorso e portato all'ospedale in codice di massima gravità, anche se le sue condizioni erano migliorate.

Dalle ricostruzioni e dalle testimonianze, gli investigatori avevano appreso che dopo aver tentato di rubare la borsa a una ragazza in via Zamboni, il 30enne era stato rincorso e picchiato da un amico della giovane, rintracciato il giorno seguente e denunciato per lesioni. 

Ora lo straniero ha presentato querela riferendo di essere stato aggredito da due giovani nordafricani che volevano rapinarlo, fornendo anche una loro descrizione. Così il fascicolo è finito sul tavolo del procuratore aggiunto Valter Giovannini, coordinatore delle indagini sui reati di competenza del giudice di pace. 

Per il vicentino erano anche arrivate offerte per l'assistenza legale gratuita da parte del capogruppo di Forza Italia in Regione Emilia-Romagna, Galeazzo Bignami, anche avvocato: "A me pare che le cose in questa città vadano al contrario", aveva detto "anche se non conosco questo ragazzo, penso sia doveroso insieme a Marco Lisei e Francesco Sassone (consiglieri comunali FI - ndr) offrirci come avvocati per assistere gratuitamente il nostro concittadino". Magari - chiosa Bignami - "non è politicamente corretto, ma penso sia giusto. Punto".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Casalecchio: aperto il nuovo ristorante McDonald’s 

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento