rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca Ozzano dell'Emilia

Ozzano, via Tombarella: armi rubate in un casolare di campagna, indagano i Carabinieri

Una decina di fucili nascosti in via Tombarella: la scoperta è stata fatta dal proprietario che ha avvisato subito le forze dell’ordine

Risalire ai responsabili che hanno utilizzato il solaio di un casolare in disuso situato in via Tombarella come nascondiglio per una decina di fucili da caccia. E' partita l'indagine dei carabinieri di Ozzano: le armi qualche giorno fa erano stati rubati a un 44enne di Castel San Pietro Terme e un 67enne di Fano che li detenevano regolarmente in casa.

La scoperta è stata fatta grazie al proprietario del casolare che dopo essersi recato sul posto ha avvisato subito le forze dell’ordine. Un paio di settimane fa, sempre a Ozzano, i Carabinieri avevano denunciato un 69enne del luogo per detenzione abusiva di armi a seguito del rinvenimento di una pistola semiautomatica calibro 6.35, unitamente al caricatore contenente 6 colpi inesplosi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ozzano, via Tombarella: armi rubate in un casolare di campagna, indagano i Carabinieri

BolognaToday è in caricamento