rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Via Aurelio Saffi

Via Saffi, minaccia la cassiera con un coltello da cucina: arrestata 21enne

Il 112 ha ricevuto la segnalazione di alcuni cittadini che avevano visto la cassiera minacciata da una ragazza armata di coltello. “Avevo bisogno di soldi”, ha detto ai Carabinieri che l'hanno fermata

I Carabinieri hanno arrestato una 21enne di Bologna, incensurata e disoccupata, per tentata rapina. Alle ore 11:50 di ieri, la Centrale Operativa del 112 ha ricevuto la segnalazione di alcuni cittadini che transitando all’altezza del civico 43 di via Aurelio Saffi avevano visto la cassiera di un generi alimentari minacciata da una ragazza armata di coltello.

Due pattuglie si sono dirette sul posto e hanno fermato la giovane nelle vicinanze mentre tentava di fuggire. Nello zaino, i militari hanno rinvenuto un grosso coltello da cucina che la stessa aveva utilizzato per minacciare la vittima, 27enne bengalese, residente a Bologna. Ricostruendo i fatti, gli inquirenti sono venuti a conoscenza che la rapinatrice si era recata nel locale con l’intenzione di farsi dare il denaro contenuto nella cassa, ma la reazione inaspettata della cassiera che aveva iniziato a gridare e l’afflusso dei passanti che sentendo le urla si erano avvicinati all’ingresso, non le avevano permesso di portare a termine il colpo.

“Avevo bisogno di soldi”, ha detto ai Carabinieri. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, la giovane bolognese è stata tradotta in carcere.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Saffi, minaccia la cassiera con un coltello da cucina: arrestata 21enne

BolognaToday è in caricamento