Cronaca Navile / Via di Saliceto

Caccia ai ladri seriali in via Saliceto, 30enne di nuovo nei guai

Il giovane, assieme a un complice, avrebbe messo a segno almeno due furti in strada in meno di 3 ore. Si sospettano altri 'colpi' in diversi appartamenti e cantine

Giravano indisturbati per le strade della Bolognina, mettendo le mani su qualsiasi cosa gli capitasse a tiro. E' quanto emerge dal verbale di un duplice arresto, avvenuto ieri mattina in via di Saliceto.

Tutto sarebbe cominciato in un condominio poco distante, in via Passarotti: alcuni condomini avevano chiamato la Polizia per segnalare due soggetti intenti ad armeggiare sulla serratura di un garage. La volante non ha trovato nessuno al momento dell'arrivo, ma da una ricostruzione è risultato un altro furto questa volta in appartamento, con le medesime modalità, negli stessi palazzi. A essere stati rubati, tra le altre cose, anche le chiavi della macchina di una coppia, una Renault Modus.

Mentre gli agenti stavano ancora raccogliendo le testimonianze da mettere a verbale, sono però cominciate ad arrivare altre segnalazioni di furti in zona: identikit delle persone e auto coinvolta combaciavano con quanto appena raccolto.

Subito è scattata la caccia ai ladri, ma intanto a farne le spese sono stati un corriere che stava scaricando la merce in via Longhi e un artigiano che stava lavorando in via di Saliceto: entrambi hanno denunciato la sparizione rispettivamente di un pacco da consegnare e un attrezzo da lavoro del valore di 700 euro.

La corsa dei ladri in auto è terminata poco dopo, quando diverse volanti hanno chiuso gli accessi al perimetro di azione dei malviventi. Due persone sono state bloccate poco, a poca distanza dall'ultimo furto in zona. Si tratta di A.M., bolognese di 30 anni e di M.A., cittadino tunisino di 31, entrambi pregiudicati.

Dentro l'auto -la Renault le cui chiavi erano state rubate nell'appartamento di cui sopra- stipata di materiale, è stata recuperata quasi tutta la refurtiva denunciata nelle ore precedenti. I due sono stati immediatamente arrestati in merito ai due furti appena compiuti per strada e sono invece stati denunciati in merito ai furti in appartamento e dell'automobile.

Il 29enne non è nuovo a questo genere di reati: solo 15 giorni prima era stato condannato sempre in merito a delitti contro il patrimonio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caccia ai ladri seriali in via Saliceto, 30enne di nuovo nei guai

BolognaToday è in caricamento