Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca Pilastro / Via San Donato, 190

Via San Donato, 'Ehi, m'ha rotto lo specchietto': sventata truffa ad anziano

Due persone erano intente a discutere di fianco alle loro auto accostate. Un poliziotto fuori servizio si accorge però del tentativo di truffa. Vittima un anziano di 83 anni

Aveva anche alzato il portellone del bagagliaio della sua auto, per non fare notare la targa, ma è comunque andata male a un uomo, mentre tentava di raggirare un altro automobilista, classe 1934. E' successo in pieno giorno, verso le 10.30 del mattino, in via San Donato all'altezza del Pilastro.

Un agente di Polizia fuori servizio che si trovava a transitare nei paraggi ha infatti notato due persone, la vittima e il presunto truffatore, discutere animatamente a lato della strada, apparentemente per una constatazione amichevole dei danni.

Accortosi però che qualcosa non quadrava, ha deciso di avvicinarsi per capire meglio la natura dell'incidente: alla vista dell'uomo la discussione tra i due è andata avanti per qualche momento, fino a che il presunto truffatore non è rimontato in auto e si è dato alla fuga.

Chiamate le volanti di supporto e ricostruiti i fatti, si è risaliti alla proprietà dell'auto, una Lancia Y di colore grigio, corrispondente alle descrizioni segnalate più volte come veicolo usato per esercitare truffe cosiddette 'dello specchietto'. In base alle testimonianze l'uomo a bordo sembrerebbe essere di origini siracusane. Sull'episodio indaga la Polizia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via San Donato, 'Ehi, m'ha rotto lo specchietto': sventata truffa ad anziano

BolognaToday è in caricamento