menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Via San Felice, in casa cocaina e quasi 7mila euro in contanti: tre giovani in manette

Nel corso di un'attività antidroga tra via del Pratello e via Pietralata, sono stati arrestati fratello e sorella di 21 e 29 anni e un'italiana di 19

I Carabinieri hanno arrestato tre persone nel corso di un’attività antidroga, svolta ieri sera tra via del Pratello e via Pietralata. In manette con l’accusa di spaccio di sostanze stupefacenti, due marocchini incensurati, fratello e sorella di 21 e 29 anni e un’italiana di 19, con precedenti di polizia, tutti domiciliati in via San Felice.

Il giovane è stato visto in via Pietralata mentre cedeva, con la complicità della sua fidanzata italiana che funfeva da “palo”, una dose di cocaina a un 59enne calabrese. I militari sono intervenuti e hanno deciso di perquisire l'abitazione, dove sono stati rinvenuti 64 grammi di cocaina, bilancino di precisione e 6.680 euro in contanti che i due fidanzati avevano nascosto in vari punti della casa, sotto la vigilanza della 29enne, identificata durante la perquisizione. I due fratelli, incensurati, sono irregolari sul territorio italiano.

Sempre per spaccio è stato denunciato ieri un gambiano di 26 anni, trovato in possesso di 17 grammi di marijuana, durante i controlli della polizia tra Piazza verdi e il Parco della Montagnola. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Casalecchio: aperto il nuovo ristorante McDonald’s 

Salute

Più sedentari causa smartworking e Dad. La personal trainer "L'esercizio fisico è un 'farmaco', può previene malattie croniche"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento