menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto H.A.

Foto H.A.

Via San Sigismondo, si "bucano" davanti al portone: residenti costretti a chiedere permesso

Scena alle quali assistono quotidianamente inquilini e residenti della zona

Un ragazzo e una ragazza che si preparano una "dose" sulle scale di un palazzo in via San Sigismondo, in piena zona universitaria.

E' la scena alla quale ha assistito ieri sera verso le 20.30 un tassista che era andato a prelevare un cliente, che ha dovuto chiedere addirittura permesso e scavalcare i due, tutti concentrati nella preparazione della sostanza stupefacente.
La segnalazione arriva dalla consigliera comunale della Lega Nord Paola Francesca Scarano: 'Io rabbrividisco davanti a certe immagini. L'inciviltà ormai fa da padrona in città, ed il Sindaco rimane a guardare inerte, come pensasse che in città non esistano regole da far rispettare - scrive l'esponente del Carroccio - Questa storia in città deve finire!"

Il "rito" si compie con grande disinvoltura: carta stagnola, accendino e poi il buco in vena davanti all'uomo che sta uscendo dal portone del palazzo dove abita per salire a bordo del taxi.

Non sarebbe la prima volta che accade: gli inquilini e i residenti esasperati avrebbero più volte segnalato l'episodio alle forze dell'ordine. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Superenalotto, la dea bendata bacia Vergato: centrato un '5'

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento