menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via San Vitale, furto notturno al bar-tabacchi: "Hanno rubato tutto, il danno è grosso"

Hanno segato le sbarre della serranda con il flessibile, scassinato la cassaforte e fatto razzia: "Un disastro"

Hanno segato le sbarre della serranda con il flessibile, scassinato la serratura della porta d'ingresso e hanno fatto razzia. 

E' accaduto la notte tra il 14 e il 15 novembre. Vittima del furto il bar-tabacchi al 38 di via San Vitale, in piena zona universitaria, di fronte a Palazzo Fantuzzi. "La Polizia ha suonato al mio campanello alle 4 di notte, quando sono arrivato ho trovato il disastro, sembrava una puntata della fiction R.I.S., agenti ovunque e scientifica" ha detto a Bologna Today il titolare Angelo Conticelli "ieri sono stato costretto a chiudere". 

A chiamare il 113 un addetto alle consegne di una pasticceria che aveva notato la porta della rivendita aperta. I ladri hanno portato via decine di schedine "gratta e vinci", tutta la fornitura di tabacchi appena arrivata, valori bollati, biglietti e abbonamenti del bus e ticket di ingresso nella Ztl. Ma non era ancora finita. Sono entrati nella stanza dove si trova la cassaforte e, usando la fiamma ossidrica, l'hanno aperta e svuotata: "Ero tranquillo, in 37 anni nessuno era riuscito a espugnarla, evidentemente era la cosa più semplice del mondo. Hanno vuotato tutto, il danno è grosso. La Scientifica non ha trovato impronte, hanno usato i guanti". La Polizia indaga e sta passando al setaccio le imamgini delle telecamere di sorveglianza installate nella zona. 

"Forse qualcuno venuto da fuori - dice un cliente abituale - perché era la sera di Salvini e delle contestazioni in centro, c'erano Carabinieri e Polizia dappertutto, hanno rischiato grosso, sono stati fortunati?". 

La stessa rivendita era stata presa di mira la notte di San Silvestro del 2015, quando un grosso petardo aveva fatto saltare il distributore automatico di sigarette, poi via soldi e tabacchi. "Un danno da 15mila euro - aveva detto Conticelli - questo è stato il mio brindisi di Capodanno". La detonazione aveva danneggiato anche l'insegna dell'esercizio e rotto un gradino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lo sapevi che .... anche Bologna aveva un porto?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento