Cronaca Centro Storico / Via San Vitale

Via San Vitale, sorpreso a rubare picchia l'imbianchino: arrestato topo d'appartamento

Ha cercato di fuggire colpendolo a calci e pugni. A suo carico diversi precedenti, si tratta del quarto arresto

Dopo essersi introdotto in un appartamento in via San Vitale, è stato arrestato. E' accaduto nel pomeriggio di ieri, 7 maggio, alle 16 circa, quando un imbianchino di 61 anni ha chiamato il 113.

Il "topo d'appartamento", cittadino kosovaro 25enne, si è introdotto all'interno di un'abitazione ed è stato sorpreso a rubare dal 61enne che stava effettuando dei lavori di imbiancatura. Verso le 14:15 si era allontanato e al rientro lo aveva trovato in piedi su un soppalco mentre rovistava all'interno di alcune valigie. Una volta scoperto, ha tentato la fuga, ma è stato bloccato dell'operaio, nonostante abbia cercato di divincolarsi a calci, pugni e gomitate.

Gli agenti arrivati sul posto lo hanno identificato e perquisito. Il 25enne, regolare sul territorio italiano, ha al suo carico vari precedente tra cui tre arresti per furto aggravato, furto in abitazione e rapina aggravata. E' stati nuovamente ammanettato per tentata rapina impropria e condotto in carcere. 

Furto del Rolex con la tecnica dell'abbraccio: fermate in due

Rapina in Piazza XX Settembre: ciclista derubato e sfregiato alla testa 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via San Vitale, sorpreso a rubare picchia l'imbianchino: arrestato topo d'appartamento

BolognaToday è in caricamento