rotate-mobile
Cronaca Centro Storico / Via Sant'Isaia

Aggressione in via Sant'Isaia: prima chiede soldi, poi prende a calci l'auto

A chiamare aiuto una amica della vittima

E' finita con l'arresto di un 21enne l'aggressione subita da una giovane di 20 anni in via Sant'Isaia a Bologna. Al ragazzo, cui si contesta una tentata rapina, i carabinieri sono arrivati dopo la richiesta di aiuto di una amica della donna, che al telefono ha allertato i militari del 112.

In base alla ricostruzione, sembra che la giovane vittima stesse aspettando a bordo della propria auto l'amica stessa, quando il 21enne si è avvicinato. Dapprima chiedendo denaro, e poi, al diniego della ragazza, cominciando a diventare violento e chiedendo di consegnargli lo steso veicolo, prendendo a calci il mezzo. Il giovane è stato poi fermato, identificato e perquisito dal personale del Radiomobile: risultato con qualche precedente specifico, il 21enne al termine degli accertamenti è stato condotto in camera di sicurezza in attesa del processo per direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggressione in via Sant'Isaia: prima chiede soldi, poi prende a calci l'auto

BolognaToday è in caricamento