'C'è qualcuno nella casa vuota': denunciata coppia di abusivi

All'interno dell'abitazione in disuso rinvenuto anche un navigatore satellitare

Una coppia costituita da un cittadino tunisino di 33 anni e una cittadina russa di 25 è stata trovata dentro un appartamento in disuso e denunciata. E' successo in via Scandellara, zona Massarenti. La segnalazione è partita da un residente, che ha chiamato il 113 informando gli operatori che qualcuno dimorava abusivamente all'interno della casa. Giunti sul posto gli agenti hanno trovato i due dentro l'immobile con evidenti tracce della loro permanenza. Durante il sopralluogo è stato rinvenuto anche un navigatore satellitare, di cui i due non hanno saputo giustificare provenienza. Per la coppia è scattata quindi una denuncia per ricettazione e invasione di edifici.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SuperEnalotto, la fortuna bacia Pianoro: vinti 18mila euro

  • Covid e gestione piscine, parrucchieri ed estetisti: siglata nuova ordinanza in Emilia-Romagna

  • Coronavirus, bollettino Emilia-Romagna 1 agosto: 10.400 tamponi e 56 nuovi casi

  • Coronavirus, bollettino 6 agosto Emilia-Romagna: +58 casi, nessun decesso. Il numero resta a 4.291

  • Post emergenza Covid, come cambiano nidi e materne: le linee guida

  • Lutto in Unibo, morto il prof Luigi Montuschi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento