Sabato, 13 Luglio 2024
Cronaca San Vitale / Via Filippo Schiassi

Arresto in via Schiassi: pregiudicato si costituisce su preghiera della madre

Sull'uomo pendeva un ordine di carcerazione, dal quale rifuggiva, probabilmente scappando di città in città. Ma la madre, al telefono, è riuscita a convincerlo e lui si è consegnato alle forze dell'ordine di Bologna

E’ finita a Bologna la fuga del 48enne cagliaritano su cui gravava un ordine di carcerazione emesso lo scorso 2 marzo. Nel pomeriggio di mercoledì l’uomo, parlando al telefono con la madre, si è convinto e alla fine ha deciso di costituirsi. I Carabinieri di Bologna lo hanno arrestato, nei pressi di via Schiassi, vicino all’Ospedale Sant’Orsola, dove si trovava con al seguito un paio di valige piene di effetti personali: l’uomo non ha saputo spiegare nè cosa facesse in città, nè dove aveva intenzione di dirigersi.

Il 48enne, di fatto senza fissa dimora, è gravato da numerosi precedenti di polizia. L’uomo deve scontare una condanna a 3 anni e 2 mesi di reclusione per diversi furti aggravati continuati commessi a Lecce dal 24 febbraio al 29 marzo 2002.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arresto in via Schiassi: pregiudicato si costituisce su preghiera della madre
BolognaToday è in caricamento