Via Sigonio, furti nelle auto in sosta: arrestati ladri in Mercedes

Gli agenti hanno "pizzicato" uno dei due ladri all'interno di un'auto e sono stati aggrediti

Foto archivio

Dovranno rispondere di rapina aggravata in concorso un cittadino moldavo e un cittadino romeno di 27 anni, arrestati in flagranza, questa notte poco dopo le 2 in via Carlo Sigonio, zona Mazzini. 

Il 113 è stato chiamato da alcuni residenti che avevano visto due persone aggirarsi tra le auto in sosta e sentito il rombo costante di un motore. 

Via Duse: trova un ladro nella sua auto

Dopo essere stato "pizzicato" all'interno di un'auto parcheggiata, uno dei due nel tentativo di fuggire aggredito gli agenti delle volanti arrivati sul posto, si è configurato quindi il reato di rapina. Entrambi infine sono stati bloccati e ammanettati. 

Dalla ricostruzione è emerso che il complice fosse al posto di guida della sua Mercedes, usata come deposito della refurtiva, e premeva sull'acceleratore per coprire il rumore dei finestrini infranti di quattro veicoli parcheggiati nella zona. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino 24 novembre: +2.501, per la prima volta flessione sui contagi settimanali

  • Emilia-Romagna verso la zona gialla, Donini: "Aspettiamo una settimana"

  • Coronavirus Emilia-Romagna: il virus picchia duro, nell'imolese morto un 45enne

  • Martina stroncata dal covid a 21 anni: "La conoscevo da sempre... usiamo meno leggerezza d'ora in avanti nel parlare della malattia"

  • Nuova ordinanza regionale: confermate le misure, altre attività aperte nei prefestivi

  • Covid Bologna ed Emilia-Romagna, il bollettino: l'epidemia rallenta, ma ci sono 50 morti

Torna su
BolognaToday è in caricamento