Cronaca Navile / Via Lionello Spada

Via Spada: occupazione lampo degli anarchici, ma i Carabinieri sgomberano

Un gruppo di attivisti anarchici ha occupato una palazzina disabitata per alcune ore nel pomeriggio di ieri: dopo l'intervento dgli agenti denunce e tre fogli di via

Una palazzina disabitata in via Spada, alla periferia di Bologna, è stata occupata per alcune ore nel pomeriggio da un gruppo di attivisti anarchici. In serata, al termine di una fiaccolata antidegrado già programmata in zona Bolognina, sono intervenuti poliziotti e carabinieri in tenuta anti-sommossa per sgomberare l'edificio.

Gli occupanti si sono portati all'ultimo piano barricando la scala interna con tubi, mattoni e masserizie, mentre fuori si sono radunate alcune decine di antagonisti. Gli agenti, che per due ore hanno lavorato in sinergia con i vigili del fuoco, hanno poi raggiunto gli attivisti, otto dei quali sono stati condotti in Questura e denunciati per invasione di edifici e danneggiamento. Altri due sono saliti sul tetto. Alle denunce si sono poi aggiunti tre fogli di via. I protagonisti dell'occupazione avevano già compiuto giorni fa un analogo blitz in uno stabilimento non distante, in via di Saliceto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Spada: occupazione lampo degli anarchici, ma i Carabinieri sgomberano

BolognaToday è in caricamento