menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Stalingrado: tentano furto in casa, ma la vicina li 'spia' e li fa arrestare

Insospettita dai rumori, li ha visti mentre cercavano di scardinare la porta di fronte

Si era messa all'opera di buonora la coppia di ladri arrestata ieri mattina dalla Polizia.  L'allarme al 113 è arrivato alle 8.30 da un condominio di via Stalingrado: una donna aveva udito dei rumori sospetti, così aveva guardato dallo spioncino, scorgendo sul pianerottolo un uomo che cercava di aprire la porta di un'abitazione con una tessera magnetica e una donna che fungeva da 'paolo' e controllava le scale. 

Evidentemente il tentativo di scasso non è andato a buon fine. Infatti gli agenti della volante, arrivati sul posto, li ha sorpresi ancora nell'area condominiale: mentre l'uomo cercava di scavalcare la recinzione, la donna attendeva di passargli quattro scatoloni contenenti pentolame. Dai controlli sono risultati di proprietà una ditta che stava utilizzando il vano scale come deposito, con l'autorizzazione del proprietario dello stabile. 

Si tratta di due volti noti alle forze dell'ordine: lui è un bolognese di 54 anni, pluripregiudicato, con precedenti per furti, spaccio e con a carico due condanne per rapina. Lei è una vercellese di 34 anni, già fermata per porto abusivo di armi, spaccio e furto in abitazione. Entrambi sono finiti in manette. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento