Via Stalingrado, fermato per un controllo è risultato essere un "ricercato"

Doveva scontare 4 mesi di carcere ma era libero, in giro in auto con un amico: fermato dalla Polizia per i controlli di routine è stato anche denunciato per porto d'armi abusivo

Alle 22.20 di ieri sera, durante i controlli del territorio della Polizia nelle zone Bolognina/Fiera/San Donato gli agenti hanno fermato un'auto con a bordo due uomini, entrambi della Romania. Identificati, uno dei due è risultato essere destinatario di un ordine di carcerazione e deve scontare ancora 4 mesi di prigione per un furto aggravato in appartamento messo in atto nella provincia di Rovigo. 

La situazione dell'uomo, che è stato quindi arrestato, si è aggravata ulteriormente a causa di un coltello da 20 centimetri che aveva con sè e che gli è costato una denuncia per porto d'armi abusivo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Budrio: un morto e un ferito sulla Trasversale di Pianura

  • People Mover, avvio il 7 marzo per la navetta veloce tra aeroporto e stazione

  • SPECIALE | Elezioni regionali Emilia Romagna 2020: dalle interviste ai candidati a tutte le info utili al voto

  • "Evasione fiscale da 140 milioni di euro": Maxi sequestro della Finanza, anche auto storiche di lusso

  • Avvelenato e lasciato nel parcheggio va in coma e muore dopo 2 giorni: fermati due coniugi

  • Regionali Emilia Romagna 2020, tutti i programmi elettorali

Torna su
BolognaToday è in caricamento