menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Stalingrado, la proposta dei tassisti: 'Fissare limite a 70 Km/h'

Il limite di velocità dovrebbe essere alzato da 50 a 70 chilometri orari secondo il presidente CotaboCarboni. Ma Priolo: 'Quella strada maglia nera per incidenti'

Nonostante la decisione sia stata più volte ribadita dal Comune, i tassisti bolognesi ci sperano ancora: su viale Panzacchi e via Stalingrado, nei punti in cui sono stati installati i nuovi autovelox, il limite di velocità dovrebbe essere alzato da 50 a 70 chilometri orari.

A tornare sul tema è il presidente di Cotabo, Riccardo Carboni, a margine dell'inaugurazione della nuova sede della cooperativa in via Stalingrado (proprio a pochi passi, tra l'altro, dal velox). "Su via Stalingrado in passato molto spesso le velocità in orario notturno erano particolarmente elevate", riconosce Carboni, dunque "credo si possa fare una discussione sulla taratura più che sull'utilità dell'autovelox".

Tradotto: "50 chilometri orari, probabilmente, per le caratteristiche della strada sono troppo pochi, non c'è continuità abitativa nella zona e siamo in prossimità dello svincolo della tangenziale: probabilmente la velocità corretta di taratura sarebbe 70, ma è un'opinione personale". E sui viali? Il ragionamento "segue più o meno le stesse dinamiche. Dove ci sono corsie che permettono di avere grossi flussi di veicoli- afferma Carboni- forse la taratura dev'essere differente, anche considerando che comunque sui viali ci sono moltissimi impianti semaforici che servono apposta per tenere ridotta la velocità".

Intanto però Irene Priolo, assessore alla Mobilità, non ha cambiato idea. "Via Stalingrado dalle ultime statistiche continua a risultare maglia nera per gli incidenti legati alla velocità", spiega Priolo, dunque "i dati continuano a supportare questa scelta". Con la Prefettura "il dialogo è molto positivo- aggiunge Priolo- e abbiamo deciso, come sempre, di misurare e verificare che l'installazione degli apparecchi svolga la funzione per la quale è stata fatta", cioè ridurre gli incidenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento