menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aggressione per gelosia in via Stalingrado: la vede con un altro e picchia entrambi

Ha aperto la portiera dell'auto e ha menato le mani, poi è fuggito

Ha aperto la portiera dell'auto e ha menato le mani. E' accaduto ieri poco prima delle 19 nel parcheggio del Dopolavoro Ferroviario di via Stalingrado. 

Un bolognese di 35 anni e una tarantina di 42 si trovavano all'interno di un'auto, quando un uomo ha aperto la portiera e li ha presi a schiaffi e pugni. Dopo aver chiamato il 113, la donna ha riferito agli agenti di conoscere bene il suo aggressore. Si tratterebbe di un 39enne cittadino eritreo nato a Roma con il quale aveva avuto una relazione e che non si capacitava del fatto che lei potesse frequentare un altro uomo.

Sempre secondo i racconti della 42enne, il 39enne, durante la colluttazione, aveva sfilato le chiavi dell'auto, portandole via e fuggendo in scooter. Nessuna conseguenza per le vittime, che non hanno richiesto alcuna cura medica, e che sono state invitate a sporgere denuncia per procedere e rintracciare l'aggressore. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Casalecchio: aperto il nuovo ristorante McDonald’s 

Salute

Più sedentari causa smartworking e Dad. La personal trainer "L'esercizio fisico è un 'farmaco', può previene malattie croniche"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento