menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Notte di controlli in via Stalingrado: tra alcol e droga e documenti irregolari

Cocaina e cannabinoidi sono tra le sostante maggiormente assunte dagli automobilisti risultati positivi

Ancora una notte di controlli in via Stalingrado. Quattro pattuglie della Polizia Stradale, affiancate da tre equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine e e dal personale medico e sanitario della Questura, sono state impiegate in un servizio per la guida sotto l'effetto di sostanze alcoliche e stupefacenti. Presente anche personale della Croce Rossa Italiana. 

Una settantina i conducenti sottoposti a controllo, per lo più uomini, quattro dei quali risultati positivi al
drogometro. Dei quattro positivi al test per le droghe, tre, fra i quali un ventenne neo patentato, erano anche
sotto l’effetto di sostanza alcolica, con tassi piuttosto alti, compresi tra lo 0,8 e 1,5 g/l.

In totale sei i conducenti sottoposti al test droga da parte del personale medico e sanitario della Questura, che
ha riscontrato che cocaina e cannabinoidi sono tra le sostante maggiormente assunte dai quattro risultati
positivi; per loro patente ritirata cautelativamente per 10 gg. in attesa dell'esito delle analisi di laboratorio.

Riscontrate anche una mancata copertura assicurativa, una mancata revisione, la carenza di documenti al
seguito e una patente irregolare.

GIORNATA MONDIALE IN MEMORIA VITTIME DELLA STRADA. Si celebra domenica 19 novembre, come ogni anno, la terza domenica di novembre è dedicata alle vittime di incidenti stradali e ai loro familiari. 

Nel 2016 la Sezione Polizia Stradale di Bologna ha rilevato 417 incidenti stradali con lesioni a persone (175.791 dato nazionale), che hanno provocato 9 vittime (3.283 dato nazionale) e 738 feriti (249.175 dato nazionale), il 71 % in meno rispetto ai 32 decessi registrati nel 2001 (7.096 dato nazionale). Accanto alla guida sotto l’effetto di sostanze alcoliche e stupefacenti, tra i comportamenti errati più frequenti sono da segnalare la guida distratta, il mancato rispetto della precedenza e la velocità troppo elevata. Le violazioni al Codice della Strada più sanzionate risultano, infatti, l'eccesso di
velocità, il mancato utilizzo di dispositivi di sicurezza e l'uso di telefono cellulare alla guida.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento