Via Stoppato: ferisce con coltello il rivale in amore, poi si costituisce

La Squadra Mobile aveva immediatamente avviato le ricerche, ma lui si è presentato in questura

Si è presentato in Questura ieri l'aggressore di un 41enne, attuale fidanzato della donna con la quale aveva avuto una relazione.

L'uomo, un palermitano di 36 anni, venerdì sera, in via Stoppato, nel quartiere Corticella, si stava intrattenendo con la sua ex, 52enne di Bologna, su una panchina, quando era arrivato il nuovo compagno che probabilmente aveva protestato. Per tutta risposta, lui si era alzato e lo aveva ferito al petto e alle braccia con un coltello. La vittima, originaria di Lugo di Ravenna, era stata trasportata in ospedale in codice 2, con prognosi di 20 giorni. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Squadra Mobile aveva immediatamente avviato le ricerche, ma il palermitano si è costituito: al momento, è stato denunciato per lesioni aggravate. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SuperEnalotto, la fortuna bacia Pianoro: vinti 18mila euro

  • Covid e gestione piscine, parrucchieri ed estetisti: siglata nuova ordinanza in Emilia-Romagna

  • Le 10 mostre di agosto da non perdere a Bologna

  • Temporale improvviso nel gran caldo, alberi caduti e allagamenti

  • Coronavirus, bollettino Emilia-Romagna 1 agosto: 10.400 tamponi e 56 nuovi casi

  • Post emergenza Covid, come cambiano nidi e materne: le linee guida

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento