Duplice arresto, vedono le volanti e si danno alla fuga: in auto 2 chili di "erba"

Arresto congiunto di Polizia stradale e commissariato Due Torri

La Polizia stradale e il commissariato Due Torri hanno effettuato ieri un duplice arresto per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio in concorso.

A finire in manette sono stati un cittadino albanese di 32 anni e una 38enne di Cesena, entrambi pluripregiudicati.

Nel pomeriggio di ieri, alle 14:20 circa, una pattuglia della stradale aveva notato un'auto che entrava nel parcheggio del mega-store Bricoman, in via del Terrapieno, chiuso come da ordinanza covid, ma quando la pattuglia raggiungeva il mezzo, i due occupanti si erano dati alla fuga. Mentre l'uomo ha fatto inizialemente perdere le sue tracce, la donna è stata bloccata e controllata. La perquisizione del veicolo ha permesso di rinvenire e sequestrare una borsa contenente 2 chili di marijuana, oltre al passaporto e al cellulare del fuggitivo.

Argelato: in casa mattoncini di ecstasy e francobolli di LSD, arrestato

Lo straniero verrà identificato e fermato più tardi in città, in via Don Minzoni, dal personale delle volanti. Entrambi gli arrestati sono gravati da condanne per stupefacenti, mentre il 32enne ha a suo carico anche precedenti per lesioni, estorsione, ricettazione e furto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino 24 novembre: +2.501, per la prima volta flessione sui contagi settimanali

  • Il Covid fa la sua prima vittima fra i sanitari del S.Orsola: morto a 59 anni l'infermiere Sergio Bonazzi

  • Siglata nuova ordinanza. Riaperture negozi, corsi e lezioni di ginnastica a scuola: ecco cosa cambia

  • Giornata del Parkinson, le neurologhe: "Per combattere la malattia, tre tipi di terapie avanzate"

  • Dati Covid confortanti: l'Emilia-Romagna verso la zona gialla (ma non subito)

  • Mangia la pizza e finisce in ospedale con un filo metallico nell'esofago: due denunce

Torna su
BolognaToday è in caricamento