Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca Navile / Via Alessandro Tiarini

Via Tiarini: 'Uno straniero mi ha rotto il finestrino ferendo un'amica', ma rimediano una denuncia

Un 31enne ha notato due soggetti che stavano rubando due bici in via Tiarini e chiama il 113. I ladri danno una versione diversa ma la polizia non la beve

Ieri alle 22 in via Tiarini, un 31enne marocchino stava rientrando a casa con un'amica e ha notato due soggetti che stavano cercando di tranciare la catena di due biciclette di proprietà di alcuni ragazzi domiciliati nel palazzo.

Quando si è avvicina i due gli intimano di farsi i c... suoi. Ma il 31enne chiama il 113 e non si da per vinto: trattiene per lo zaino uno dei ladri che a quel punto riescono a raggiungere la loro auto, sempre inseguiti dal marocchino che avvicinandosi al finestrino, lo urta con il casco da moto che porta al braccio incrinandolo.

La polizia arrivata sul posto rintraccia a poca distanza due persone esattamente corrispondenti alle descrizioni fornite. Nello zaino è stata trovata una tronchese. Si tratta di due siciliani, di 29 e 35 anni, entrambi con precedenti, in compagnia di una ragazza. Ma, sorpresa, gli agenti scoprono che a loro volta avevano chiamato il 113 segnalando: 'Un cittadino straniero mi ha spaccato il finestrino dell'auto con il casco ferendo una ragazza che era in macchina".  Nessuna ferita per la ragazza e per i due una denuncia per furto aggravato in concorso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Tiarini: 'Uno straniero mi ha rotto il finestrino ferendo un'amica', ma rimediano una denuncia

BolognaToday è in caricamento