rotate-mobile
Cronaca Navile / Via Pellegrino Tibaldi

Droga, tre in carcere: cocaina nei sacchetti del fast food, arrestati durante il controllo anti-covid

2 etti di cocaina nei sacchetti del fast-food e 2 di hashish in una casa "affollata". Diverse denunce per violazione della normativa anti-covid

La Polizia ha arrestato tre italiani trovati in possesso di cocaina e hashish. Nell’ambito dei controlli anti-covid, gli agenti hanno fermato un’automobile che sabato 2 maggio stava percorrendo via Marco Polo nei pressi del Centro Lame.
A bordo due ragazzi di 25 e 28 anni, su una strada semi-deserta, così la pattuglia della Squadra Mobile – 4a Sezione Contrasto al crimine diffuso - ha intimato l’alt al conducente. A bordo due ragazzi italiani che si sono giustificati dicendo di essere andati a comprare da mangiare da McDonald’s, ma i loro atteggiamento avrebbe insospettito gli agenti, visto che guardavano nervosamente verso i sacchetti marchiati con il nome del fast food. Infatti, una volta aperti, si è scoperto che non contenevano hamburger e patatine, ma 2 etti di cocaina. 

Perquisizione dell'abitazione: sfilza di reati 

Il controllo è stato esteso alla loro abitazione di via Tibaldi, dove la fidanzata 23enne di uno dei due fermati alla vista degli agenti ha lanciato dal balcone un cofanetto in plastica che conteneva altri 2 etti di hashish e alcune dosi di marijuana. All’interno di una stanza sono stati trovati anche 1.200 euro, materiale per il confezionamento e un bilancino di precisione.

Duplice arresto, vedono le volanti e si danno alla fuga: in auto 2 chili di "erba"

In casa inoltre, in violazione della normativa anti – covid, vi erano altre cinque persone, tutti in cucina,  amici degli inquilini e non residenti che sono stati sanzionati per violazione dei decreti emergenziali. 

I tre arrestati, sono stati portati al carcere della Dozza, in attesa della convalida da parte del GIP.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga, tre in carcere: cocaina nei sacchetti del fast food, arrestati durante il controllo anti-covid

BolognaToday è in caricamento