rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca San Donato / Via della Torretta

Furto in convento alla Cirenaica: camere razziate mentre le suore sono in preghiera

L'uscio delle camere è stato forzato, ma non i portoni di ingresso

Camere razziate mentre le religiose erano alla preghiera vespertina. Nel mirino dei ladri, ieri sera intorno alle 20, il convento delle Suore Clarisse Francescane al civico 23 di via della Torretta, zona Cirenaica. 

Al ritorno in convento, un complesso di due plessi e 200 stanze, metà delle quali occupata da studenti, hanno notato che l'uscio delle loro camere era stato forzate e l'interno era a soqquadro. Non vi era invece effrazione sulle porte d'ingresso dei due edifici, ai quali si accede con un unico badge. Bottino circa 2mila euro. Indaga la Polizia. 

Per i religiosi non si tratta della prima volta: quest'estate una coppia era finita ai domiciliari con l'accusa del furto del portafoglio del parroco della Chiesa di Prunaro di Budrio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto in convento alla Cirenaica: camere razziate mentre le suore sono in preghiera

BolognaToday è in caricamento