Cronaca San Donato / Via Vezza

Cercano un topo d'appartamento e trovano marijuana

Chiamati da un residente che aveva visto un uomo scavalcare e introdursi in una proprietà privata i poliziotti hanno trovato due coinquilini con un 'vizietto'

Tutto è cominciato con la segnalazione da via Vezza (quartiere San Donato) di un cittadino che aveva notato un uomo mentre scavalcava una recinzione che delimita un condominio e una attività commerciale. Erano le 13.30 e l'uomo probabilmente stava cercando di raggiungere un tubo per lavarsi. 

UNA FINESTRA APERTA NOTATA DAI POLIZIOTTI. All'arrivo della volante gli agenti perlustrano l'area ma non trovano nulla. Notano però la finestra aperta di un piano ammezzato e temendo che l'individuo potesse essersi introdotto nell'appartamento hanno suonato alla porta. Ad aprire gli abitanti della casa, due coinquilini: un cosentino del '92 e un siracusano del '97

Il problema è sorto quando i poliziotti hanno fatto degli approfondimenti all'interno dell'appartamento e hanno trovato dei barattoli contenenti sostanza stupefacente: il calabrese aveva 3 barattoli contenenti marijuana e il siciliano altri 102 grammi della stessa sostanza. Entrambi sono stati denunciati. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cercano un topo d'appartamento e trovano marijuana

BolognaToday è in caricamento