Cronaca Zona Universitaria / Via Zamboni

Spaccia droga in via Zamboni, arrestato due volte in 12 giorni

I militari hanno incrociato di nuovo un 29enne durante un pattugliamento in borghese. Il giovane ha prima offerto cocaina, poi ha opposto resistenza all'arresto

Arrestato due volte nel giro di quasi due settimane, e nelle stesse circostanze. Rapida carriera nel mondo del piccolo spaccio per un 29enne, bloccato ieri sera in zona universitaria dai Carabinieri in borghese della Compagnia Bologna Centro. 

I militari hanno messo nuovamente le manette al ragazzo, cittadino sierraleonese già arrestato una decina di giorni fa, e sino ad allora incensurato, sebbene disoccupato e senza fissa dimora. L’arresto è stato eseguito ieri sera tra Piazza Verdi e via Zamboni, dove il pusher, credendo di avere di fronte dei potenziali clienti in cerca di droga, si è avvinato a un Carabiniere e ha provato a vendergli una dose di cocaina, ma il militare si è qualificato e ha proceduto all’arresto del malvivente.

L’operazione non è stata per niente semplice perché il malvivente, vistosi scoperto, ha opposto resistenza all'arresto. Dopo essere stato accompagnato in caserma per l’identificazione, il 29enne è stato rinchiuso in camera di sicurezza, in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto prevista per la mattina odierna. La sostanza stupefacente rinvenuta nella disponibilità del giovane sierraleonese, cocaina e marijuana, è stata sequestrata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccia droga in via Zamboni, arrestato due volte in 12 giorni

BolognaToday è in caricamento