menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto CUA

Foto CUA

Cancellati i murales alla facoltà di Lettere, il CUA: 'Li rifaremo'

CUA-Collettivo Autonomo Studentesco attacca: "Il solito tempismo dei vigliacchi"

Rimossi i murales all'interno della facoltà di Lettere e Filosofia, al 38 di via Zamboni. "Patrimonio collettivo" secondo il CUA-Collettivo Autonomo Studentesco che attacca: "il solito tempismo dei vigliacchi, di chi ormai, ad ogni pausa, ad ogni periodo di vacanza, ne approfitta per provare ad aggiungere elementi di attacco ora agli spazi e alla socialità studentesca, ora ai simboli che legano diverse generazioni di studenti e studentesse, come era per i murales di via Zamboni 38. Basta ricordare che proprio un anno fa l'università approfittava delle vacanze natalizie per installare i famosi tornelli alla biblioteca di via Zamboni 36" e aggiunge "quella di Ubertini non è solo una pessima dirigenza. Siamo di fronte anche a pessimi alunni, incapaci di apprendere dalla storia, anche quella più recente. Recentissima ... Il tutto tra l'altro per rendere più freddo e grgio uno spazio attraversato da tante e tanti". 

E l'annuncio: "Già nelle prossime settimane costruiremo nuove iniziative culturali in via Zamboni 38 in modo che quei muri possano tornare a parlare della nostra storia e della nostra cultura". 

In una nota CUA ricorda che alcuni dei murales cancellati erano nati "durante i mesi di mobilitazioni contro la riforma Gelmini" e che rappresentavano "un pezzo di storia recente della zona universitaria e di una generazione di studenti che si è battuta contro le riforme scellerate degli ultimi 10 anni. Altri invece erano murales nati all'interno della campagna Spazio agli Studenti. Una campagna che ha costruito decine di iniziative e che ha dato la possibilità a tanti studenti e studentesse di esprimersi attraverso arte, musica e teatro". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento