Mercoledì, 29 Settembre 2021
Cronaca Zona Universitaria / Via Zamboni

Via Zamboni, vede la Polizia e si nasconde: era ricercato per la rapina a un 15enne

In Montagnola, insieme a un complice, aveva usato un coltello per minacciare il ragazzino. Ora rimarrà alla Dozza per quasi tre anni

Quando era ancora minorenne aveva rapinato un 15enne, questa notte è stato portato in carcere. Alle 3.30, alla vista di una volante in transito in via Zamboni, ha cercato di cambiare strada e si è nascosto dietro le colonne, attirando maggiormente l'attenzione degli agenti, che infine lo hanno bloccato. 

La banca dati ha rivelato che il giovane, cittadino marocchino di 21 anni, era ricercato per una rapina commessa quando era minorenne ai danni di un ragazzino. 

La rapina in Montagnola

Insieme a un complice, a maggio del 2018, avevano avvicinato il 15enne e gli avevano puntato il coltello, minacciandolo: "Dacci i soldi o ti buchiamo"
Entrambi erano stati riconosciuti dagli investigatori della Squadra Mobile sulla base delle registrazioni delle telecamere di sorveglianza, e, tra gli effetti personali della vittima, abbandonati dopo la rapina, il personale della Polizia Scientifica aveva rinvenuto anche una impronta digitale.

Il 21enne, dapprima rinchiuso nell'istituto minorile del Pratello, ora dovrà scontare la pena residua di 2 anni e 10 mesi. 

Foto archivio 

15enne rapinato con il coltello in Montagnola, arrestati due giovani

Coltelli alla gola e al fianco,15enne rapinato sul Pincio: 'Dacci tutto o ti buchiamo'


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Zamboni, vede la Polizia e si nasconde: era ricercato per la rapina a un 15enne

BolognaToday è in caricamento