Tentato furto al centro poste di via Zanardi, ladri presi dopo inseguimento

In tre sono riusciti a entrare dentro gli uffici, ma non sono riusciti ad asportare nulla

Tentato furto al centro meccanizzato delle poste di via Zanardi questa notte, dove intorno alle 5 del mattino i carabinieri del Radiomobile hanno arrestato tre persone. I tre sono stati bloccati e ammanettati dopo un inseguimento, protrattosi fino a via della Lame.

Poco prima nell'arrivo delle gazzelle i malviventi erano riusciti a entrare nella filiale facendo effrazione attraverso una finestra sul retro, ma non sono riusciti a portare via nulla e sono scappati a piedi. I carabinieri li hanno inseguiti a piedi fino all'incrocio con i viali, per poi arrestarli. Si tratta di P.C., cittadino italiano di 21 anni, B.M. cittadino italiano di 22 e M.C. cittadino rumeno, 31enne, tutti domiciliati in provincia di Bologna. Sono in corso ancora accertamenti, ma è probabile che il gruppo stesse puntando alle carte di credito in consegna, pratica utilizzata nel processo di clonazione.

Al termine degli accertamenti, i fermati sono stati portati nei rispettivi comandi di competenza provinciale in attesa del processo per direttissima. Tutti i soggetti sono anche stati denunciati per la violazione della normativa anti-covid.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm, le misure in arrivo e le regioni a rischio maggiore (Emilia Romagna tra queste)

  • Nuovo Dpcm: colori regioni e nuovi criteri, Emilia Romagna a rischio zona rossa?

  • Red Ronnie contro la serie su San Patrignano: "Solo aspetti negativi, ma molti sono ancora vivi grazie a Muccioli"

  • Schivata la zona rossa, l'Emilia Romagna resta arancione

  • Dpcm e zona arancione, fioccano multe per violazione del coprifuoco e uscita dai comuni di residenza

  • Bocciata alla maturità in Dad: Tar le dà ragione, esame da rifare

Torna su
BolognaToday è in caricamento