menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pedinata e molestata in pieno giorno: "Mi si è parato davanti, con gli slip abbassati"

E' successo nel mezzo del pomeriggio, in via Zanolini. L'uomo ha seguito una giovane donna, poi ha messo in scena il suo show osceno

Ieri pomeriggio intorno alle 16.30 in via Zanolini un uomo ha prima seguito una donna e poi si è "esibito" mostrandole i genitali: "La via era deserta fatta eccezione per un paio di persone che stavano acquistando un ticket per il parcheggio alla macchinetta, ma che si sono allontanate in fretta", così inizia il racconto della vittima, una donna di 36 anni, comprensibilmente provata e attonita per quanto accaduto, in pieno giorno, in mezzo alla strada.

"Lui era dietro di me e canticchiava - continua a raccontare la donna - io ho rallentato il passo per farmi superare perchè mi inquietava e quando è avanzato davanti a me si è girato sempre canticchiando e toccandosi nelle parti intime". 

Descritto come un uomo di bassa statura e corporatura esile, con capelli scuri corti, vestito con una maglietta verde militare e un paio di jeans, il soggetto teneva sulla cinta dei pantaloni un fazzoletto arancione che serviva a coprire la nudità e scoprirsi al momento opportuno:

"Mi si è parato davanti tenendo in mano il membro e agitandolo, poi si è versato addosso dell'acqua che aveva in una bottiglietta. Io ho immediatamente attraversato la strada e chiamato la Polizia. Guardandomi indietro ho visto che vagava di nuovo su e giù per la via, forse per aspettare il passaggio di un'altra malcapitata". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Casalecchio: aperto il nuovo ristorante McDonald’s 

Salute

Più sedentari causa smartworking e Dad. La personal trainer "L'esercizio fisico è un 'farmaco', può previene malattie croniche"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento